Toponomastica di Gallicchio                       

Comune di Bologna
Istituto di Scuola media 
sezione di Gallicchio
Via Martiri d'Ungheria,3
85010 Gallicchio
tel 0971752083

Classe III G 
anno scolastico 2002/2003

Progetto "Conoscenza e valorizzazione del tuo paese"

Docente di lettere:
Ins. Domenica Vita 

Alunni :
Balzano Filippo 
Balzano Gianluigi
Balzano Luigi
Durante Antonia 
Giordano Alessio
Montano Domenico
Montemurro Gabriele
Natalina Giammarco 
Robilotta Cristian
Sinisgalli Davide
Sinisgalli Giovanni
Sinisgalli Massimiliano 
Vicino Francesco
Vilella  Lucia 

collaboratori:
ins.Francesco Lotito
ins.Francesco Ricciardi

 Gallicchio in Web

Via Robertella

Giuseppe Robertella  - nacque a Gallicchio nel 1821, si laure˛ in medicina a Napoli, dove cav˛ ostilitÓ contro i Borboni. Tornato a Gallicchio,dove esercit˛ la professione, spos˛ Marianna Conte, vedova dello zio. Il matrimonio fu celebrato per paura, dato che egli si trovava in un carcere a Procida.Nel 1848 entr˛ fra i sospetti della polizia Borbonica come organizzatore di movimenti liberali. I112 Maggio del 1850 fu arrestato, processato e condannato a 9 anni di reclusione. Partecip˛ alla spedizione dei Mille e allo scontro del Campotenese. Nel 1860, con la battaglia del Volturno, le truppe borboniche furono sconfitte definitivamente e fu instaurato un governo provvisorio fino alla proclamazione del Regno d'Italia. Durante questo periodo il Robertella amministr˛ il Comune e collabor˛ col governo provvisorio. Fu inviato a candidarsi come deputato al Parlamento del nuovo Regno ma rinunci˛, preferendo candidarsi alla costruzione del Comune. Durante la sua amministrazione fece abolire tasse e dati su alcuni su alcuni generi, fece costituire strade e piazze, fra cui la piazza Vittorio Emanuele II.

Don Giuseppe Robertella (1821-1898) medico-patriota

 

   ritorna a  Strade 2003